Riqualificare in edilizia con qualità

Salute nell'ediliziaMartedì 30 Giugno 2020
EVENTO FORMATIVO ON LINE

RIQUALIFICARE IN EDILIZIA CON QUALITÀ
RISPOSTE CONCRETE PER PROFESSIONISTI E IMPRENDITORI

Per i professionisti dell’edilizia – progettisti, esecutori e fornitori

La riqualificazione del costruito rappresenta oggi una vera e propria sfida.
Sono tante le problematiche da affrontare e risolvere e le performance da raggiungere, sotto molteplici aspetti: strutturale-sismico, efficienza energetica, salubrità e benessere – e ciò solo per citare i principali.
Il concetto di “Qualità” negli anni si è evoluto, e rispetto al passato oggi comprende molti più aspetti, ed è spesso più ricercata dalle persone rispetto agli anni scorsi. Ristrutturare fabbricati esistenti oggi, e farlo in “Qualità”, dovrebbe essere la regola, quantomeno per coloro che aspirano a cogliere l’opportunità di dare un maggior valore – sia reale che percepito – all’opera compiuta.
Aiutare la filiera edile a progettare e costruire fabbricati in qualità è la mission del Progetto CQ – Costruire in Qualità, nato nel 2011 con la programmazione del primo percorso formativo capace di trasmettere conoscenze trasversali utili per la creazione di un linguaggio comune.
Il seminario affronta l’ambizioso tema della Qualità nelle riqualificazioni attraverso diversi casi studio che gli conferiscono un taglio pratico e applicativo con il plus, di un interessante approfondimento sulla strada intrapresa verso questi interventi da parte del label di certificazione volontario elvetico Minergie. Particolare riguardo sarà dato ad un tema trasversale – l’umidità di risalita nelle murature e la soluzione tecnologica rappresentata dal Metodo CNT – spesso sottovalutato nel recente passato, ma di prioritaria importanza per il raggiungimento dei requisiti tecnico-prestazionali indispensabili ai fini del conseguimento – sotto tutti i principali aspetti – della Qualità attesa.
In tale ottica vengono altresì illustrati – anche ai fini della verifica del mantenimento prestazionale nel tempo – vari casi di diagnostica in fase di progettazione e monitoraggio dei risultati a valle dell’intervento, mediante tecniche non invasive tra cui, in particolare, la termografia IR.

 

AITI DMC Associazione Italiana Termografia Infrarosso – Diagnosi e Monitoraggio della Condizione rappresenta il punto di riferimento nazionale per la diagnostica applicata al conseguimento di obiettivi di qualità e durabilità. A livello nazionale promuove informazione e formazione con organizzazioni di eventi di elevato livello tecnico – scientifico. www.associazionetermografia.it

I partecipanti riceveranno gratuitamente gli abstract del recente Convegno Internazionale di Matera, in cui il Metodo CNT è stato ufficialmente validato a livello scientifico
Rassegna stampa: https://www.cnt-apps.com/matera-2019_rassegna/

 

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *