TORINO
Salute nell’edilizia – Edilizia per la salute

Salute nell'ediliziaSabato 21 Marzo 2020 | ITC ILO
Padiglione Piemonte | dalle ore 09:30 alle ore 18:00

SALUTE NELL’EDILIZIAEDILIZIA PER LA SALUTE

Il primo ciclo di eventi interdisciplinare accreditato per i medici e per i professionisti dell’edilizia

RAZIONALE SCIENTIFICO | LE RAGIONI E IL PERCORSO DI QUESTO EVENTO

La salubrità della casa e dell’ambiente costruito – in termini di assenza di umidità, muffe e batteri, assenza di sostanze inquinanti, condizioni di ventilazione capaci di favorire il ricambio dell’aria indoor, corretta illuminazione naturale e artificiale degli spazi, progettazione ragionata secondo canoni che proteggono e stimolano la salute della mente e il benessere psicologico, assenza di condizioni di inquinamento visivo e acustico – è un problema sottovalutato dall’opione pubblica nazionale e internazionale.

Eppure gli effetti di un “edificio malato” sono (sotto molti aspetti) noti da oltre un decennio a chi fa ricerca e il rilevante impatto che hanno sullo stato di salute della popolazione è un tema che è stato già ufficializzato più volte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) in diversi documenti, incontri e meeting.

Fondamentale per vincere la sfida della salute e del benessere fra le mura di un ambiente costruito – cioè il luogo in cui la maggior parte delle persone trascorrono il 90% del proprio tempo quotidiano – è parlarne. Fare formazione e informazione. Superare le barriere della conoscenza e creare un dialogo a partire da due mondi che – più di altri – sono coivolti sul tema: quello dei tecnici dell’edilizia (professionisti, artigiani e imprese) e quello dei medici e del personale sanitario, che secondo gli obiettivi prioritari e comuni di diversi piani e programmi di prevenzione nazionale (PNP) ed europei sono chiamati alla tutela della salute.

L’evento – di cui vi proponiamo nella pagina a fianco il programma – vuole essere un primo momento di alta formazione per mettere a fuoco alcuni fra i principali rischi che si corrono inconsapevolmente trascorrendo ore di vita in un edificio non sano, per fare il punto sulle principali attività nazionali, europee e del WHO, per stimolare il dibattito e anche – e non ultimo – per indicare vie d’uscita e soluzioni. Di tipo sia strategico che pratico, visto che la tecnologia oggi è in grado di garantire costruzioni sane e sicure.

coordinatori scientifici:

DOTT. GAETANO SETTIMO
Istituto Superiore della Sanità – Coordinatore del Gruppo di Studio
Nazionale sull’Inquinamento Indoor

DOTT. ARCH. PHD MANLIO MONTUORI
Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara

ING. PAOLA ALLEGRI
Esperta edificio salubre

21 marzo 2020 | Torino
ITC ILO | Padiglione Piemonte
Viale Maestri del Lavoro, 10

SCHEDA DI ADESIONE

PRE-ISCRIVITI
La partecipazione all’evento può dare diritto ai Crediti Formativi Professionali – ex DPR 137/2012(1).
Compilando il form in calce, avrai diritto alla prenotazione di un posto riservato(2), fino ad esaurimento della disponibilità.



Se richiesta attribuzione C.F.P. compilare anche i dati in calce:

Iscrizione all’Albo

Ho letto e accetto l’informativa relativa al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679 artt. 13 e 14*

* Campi obbligatori

(1) Ai professionisti Medici e Paramedici saranno attribuiti 7 CFP tramite la segreteria dell’Ordine
(2) Per la conferma della prenotazione è necessario presentarsi, entro l’orario indicato nel programma, al desk di registrazione, pena la decadenza della prenotazione stessa.

HHH – HOME, HEALTH & HI-TECH è il primo format di contenuti pensato per parlare di salubrità indoor in un approccio nuovo, interprofessionale, rivolto alla formazione continua
delle professioni tecniche dell’edilizia (architetti, ingegneri, geometri e imprese) dei professionisti dell’ambito sanitario (medici, farmacisti) e di chi si occupa di comunicare
questi temi (giornalisti, blogger, autori).

Uno stargate (promosso dall’omonimo Cluster HHH con il partenariato universitario CNT-Apps) che crea una comunicazione biunivoca fra mondi fino ad oggi non abituati a
interagire, innalzare la cultura del confronto, creare strumenti per orientare le scelte dei cittadini, indicare soluzioni ai problemi.

Prima azione del format è la creazione di un ciclo di incontri accreditati sia per i medici che per i tecnici. Dopo il lancio di Bolzano e Torino, le tappe previste nel 2020 sono Milano,
Roma, Napoli e Bari. Il progetto ha fra i suoi obiettivi anche supportare l’ampliamento del lavoro di ricerca industriale portato avanti dal partenariato interuniversitario.

L’obiettivo è comune: la quarta H di human being. La salute e il benessere dell’uomo.

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *